“Stai giocando, eh? Lo vedo che ti diverti. Mi voglio divertire anch’io” Si mise i guanti in tasca e, sollevato il lembo del suo cappotto, tirò fuori la pistola di ordinanza.
“Lo so, lo so. Tu pensi ‘il vecchio sta bluffando: mica può sparare ad un sospettato sotto la sua custodia’. Quindi onde fugare ogni dubbio in merito alla mia risoluzione, richiamerò la tua attenzione al fatto che io sono L’Ispettore Capo di Scotland Yard, pilastro della società e amico della regina Vittoria. Quando racconto che qualcuno ha cercato di aggredirmi, di uccidermi – magari con quel tagliacarte lì sul tavolino – la gente ha la tendenza a credermi”