Nome: Georg John
Cognome: Coventry
Età:18

Aspetto: Snello e nervoso, non ha ancora perduto i tratti dell’adolescente inquieto, sebbene orami tutto in lui, dalla voce, ai gesti agli atteggiamenti, suggerisca il giovane uomo che è divenuto. Capelli rossi, pelle chiara, delicata, che si scotta con estrema facilità quando si espone al sole, solitamente per sguazzare nel lago della proprietà di famiglia, d’estate, con i suoi fratelli.
E’dotato di un sorriso impertinente e sbarazzino, ma crescendo quel sorriso è mutato, non arriva più agli occhi, che rimangono spesso assorti e impenetrabili, come laghi sotto la neve.

Carattere: Legato alla famiglia, è sempre stato trattato da tutti come un beniamino un po’dispettoso e impudente, ma proprio per questo ancora più amato. Da bambino era talmente vivace da creare seri problemi a bambinaie e domestiche, al punto che, messo alle strette, suo padro dovette prendere in mano la situazione, e pensò bene di dirigere tutta quell’esuberanza e quell’energia allo studio. Ciò che era nato come un gioco divenen ben presto per Georg una vera passione. e il ragazzo iniziò a disertare i giochi turbolenti e le marachelle per passare ore nel laboratorio del padre, o in biblioteca, a divorare tratti di scienza, o ancora nel piccolo osservatorio costruito dal bisnonno Taddeus nella torre sud della proprietà di famiglia.
Crescendo al suo lato più solare e chiassoso si è gradualmente affiancato un sembiante più riflessivo e meditativo, quasi ombroso, che lo porta talvolta ad isolarsi da tutto e da tutti, rendendosi impenetrabile come uan fortezza. L’unica ad avere sempre e comunque accesso a lui è la sorella gemella Gwendoline Blanche, con la quale ha conservato un rapporto speciale ed esclusivo.

Storia: Nato a Coventry Mansion nel 1869, studia presso il Trinity College di Cambdridge.

Residenza: Coventry Mansion, quando non è al College